Dario Galimberti: Home

L'angelo del lago

L’inizio sembra partire un po’ a rilento ma poi non si può smettere di continuare finché non lo si finisce. Ed il finale è veramente sorprendente, ti lascia basito. Bello, bello, bello. A volte percorso da tratti ironici nella descrizione di alcuni personaggi, quelli più simpatici, a volte con tratti sarcastici nella descrizione dei personaggi cosiddetti ‘alto-borghesi’. Mi è piaciuto moltissimo sotto tutti gli aspetti: scrittura, trama, descrizioni. Lo consiglio.
Michela Martinotti, Libri&Libri, Facebook (18-01-2021)

Ritornando all'elemento iniziale di queste righe, sottolineo come mi sia sentito molto vicino ai due protagonisti, seguendone le vicende, appassionandomi alle indagini come al loro rapporto umano, all'evolversi della loro reciproca stima ed amicizia, fino al tragico epilogo, che mi ha commosso come non immaginavo e come non è comune che mi accada. Grazie all'autore.
Adriano Brandolini, adribrando.blogspot.com (03-02-2018)



Gallery

Cremona 2019

Cremona 2019